Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Vegetariana’

Un dolce montato con le mele sopra l’impasto, adatto anche per la colazione. Servito su una crema vaniglia e grani di melograno.

Ingredienti – dosi per quattro persone: gr. 250 mele renette, gr. 250 burro, gr. 250 farina 00, gr. 200 zucchero a velo, gr. 160 (N° 5) albumi, gr. 80 ( n.5 ) tuorli, gr. 15 rhum o grappa, gr. 7 lievito chimico, gr. 2 limone buccia rapè, n. 1 melograno, ½ bacello vaniglia, cannella in polvere q.b.

Preparazione: Monto il burro con lo zucchero a velo, unisco i tuorli, il lievito, la vaniglia, e il rhum. Quando il composto sarà montato aggiungo la farina mescolando energicamente il tutto. A questo punto incorporo dal basso verso l’alto con una frusta gli albumi montati a neve ferma. Verso il composto negli stampini  mono dose precedentemente imburrati. Sistemo sopra il composto le mele tagliate a cubetti. Cucino in forno a 175 ° per circa 15 minuti. (Per una tortiera da 24 cm di diametro cottura 170° per un’ora).

Realizzato da Massimo Tremea chef del Bon Tajer.

Annunci

Read Full Post »

Questa crema di pomodoro diventa integrante con l’aggiunta della curcuma.

Ingredienti per quattro persone:  800 g. pomodori san marzano maturi, 400 g. di patate, 150 g. cipolle di tropea, 80 g. carote, 50 g. di parmigiano grattugiato,1/2 dado, n. 1 cucchiaino curcuma, acqua calda q.b., sale q.b, n. 4 cucchiai olio evo, panna q.b..

Preparazione: porto a bollore un pentolino che uso per immergere i pomodori per un paio di minuti e procedo togliendo la pelle, elimino i semi e li taglio a cubetti.  Taglio a pezzetti piccolissimi patate e carote, trito finemente la cipolla e la metto in una pentola con quattro cucchiai di olio evo insieme a patate e carote, mescolando spesso per circa 5 minuti. Verso il pomodoro nella padella col resto delle verdure e aggiungo un goccio d’acqua. Quando inizia a mantecarsi salo leggermente, unisco e sciolgo il dado e la curcuma e copro con acqua calda. A pentola scoperta mescolo di tanto in tanto lasciando evaporare l’acqua. Quando le verdure sono cotte con il mini pimer ad immersione frullo fino ad ottenere una crema. Sbatto la panna per addensarla e la metto in un dosatore con beccuccio. Verso nei piatti fondi la crema calda, un filo d’olio e disegno una spirale con la panna. Servo a parte il parmigiano per chi volesse aggiungerlo.

Read Full Post »

Stimolano la fantasia, un gusto particolare che si presta a molti abbinamenti.

Ingredienti – per due teglie: g. 800 pomodorini ciliegino, g. 40 zucchero, n. 2 spicchi d’aglio, n. 15 rametti timo, origano secco q.b., olio evo q.b., sale e pepe q.b.

Preparazione: lavo e asciugo i pomodorini e li taglio a metà. Dispongo i pomodorini tagliati su una teglia ricoperta di carta forno rivolti verso l’alto, salo e pepo.

Preparo un trito di aglio e timo e lo distribuisco sui pomodorini e dopo spargo lo zucchero. Spolvero di origano secco e per finire verso un filo d’olio su ogni pomodorino. Inforno e cucino a forno statico preriscaldato a 140° per circa 2 ore, fino a quando l’acqua di vegetazione dei pomodorini sarà evaporata.

Read Full Post »

Semplice e da leccarsi i baffi.

Ingredienti: g. 200 panna, g. 250 mascarpone, 4 cucchiai Nutella, n. 2 confezioni wafer, n.1 cucchiaio di zucchero a velo, granella di nocciole q.b., cacao in polvere q.b.
Preparazione: prendo lo stampo da plumkake e lo rivesto con due strati di pellicola trasparente. Schiaccio le nocciole e le passo al mixer creando una granella. Monto la panna ben ferma e la amalgamo con il mascarpone, la crema di nocciole e lo zucchero a velo. Inizio con uno strato di crema, poi la granella di nocciole e un livello di wafer. Continuo così fino a riempire tutto lo stampo. Ripongo in freezer per due ore. Una volta pronto, spolvero di cacao o zucchero a velo e servo freddo.

Read Full Post »

Un’idea per un dessert di frutta invernale con i cachi.

Ingredienti – dosi per quattro persone: per la panna cotta – gr. 500 panna fresca liquida, gr. 90 zucchero semolato, n. 2 cucchiai rhum, gr. 6 gelatina in fogli, n. 1 stecca di vaniglia, scaglie di cioccolato fondente q.b. Per la salsa di cachi – n. 2 cachi freschi, succo di mezzo limone, n. 2 cucchiai zucchero.

Preparazione: per la panna cotta – porto lentamente a bollore la panna e la stecca di vaniglia aperta. Verso lo zucchero e il rhum. Aggiungo la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda. Amalgamo bene tutti gli ingredienti e verso il composto in bicchieri o vasetti e ripongo i vasetti in frigo per almeno 2 ore. Per la salsa di cachi – pulisco i cachi dalla pelle e li ripongo in un contenitore con tutti gli altri ingredienti. Frullo il tutto e verso la salsa di cachi sopra la panna cotta. Decoro i bicchieri con dei fogli di cioccolato fondente o con delle scaglie di cioccolato.

Realizzato da Massimo Tremea chef del Bon Tajer.

Read Full Post »

Una fantastica crema di zucca grazie anche agli ingredienti del territorio che le danno un tocco intrigante.

Ingredienti – dosi per quattro persone: 200 gr. zucca santa bellunese, n. 1 cipolla bianca piccola, brodo vegetale q.b., 20 gr. zenzero fresco in radice, 15 gr. orzo primo fiore ” La fiorita” tostato, gr. 100 formaggio philadelfia, erba cipollina fresca n. 8-10 fili, pane q.b., 50 gr. olio evo, sale q.b., pepe q.b. (a piacere olio ai semi di zucca).

Preparazione: per la cottura della zucca – lavare la zucca tagliarla a metà, privarla dei semi e avvolgerla nella stagnola, disporre la zucca in una teglia, aggiungere mezzo bicchiere d’acqua, infornare alla temperatura di 150°C per 40 min. circa. La zucca risulterà cotta quando non farà più resistenza nell’infilzarla con uno spiedo o la punta di un coltello. A cottura ultimata levare la zucca dal forno e lasciare raffreddare. Togliere la polpa dalla buccia ed è pronta ai vari usi.  Per la crema di zucca: tagliare la cipolla finemente e rosolarla dolcemente in una casseruola con un filo d’olio. Aggiungere poi il brodo vegetale e far bollire per altri 10 min. Unire la polpa di zucca precedentemente cotta, versare del brodo vegetale, e portare ad ebollizione. Aggiustare di sale e pepe, aggiungere lo zenzero fresco grattugiato, dell’olio evo ed emulsionare con un frullatore ad immersione. A parte, lavorare il formaggio con dell’erba cipollina. Servire la crema in bicchiere o in una fondina con una quenelle con la crema di formaggio appoggiata in una cialda di pane croccante. Cospargere sopra la crema una nevicata di orzo tostato e un filo di olio ai semi di zucca e l’erba cipollina tagliata finemente.

Realizzato da Massimo Tremea chef del Bon Tajer.

Read Full Post »

Un contorno semplice da abbinare a molti secondi piatti sia di carne che di pesce. Se  usiamo le patate novelle è ancora più buono.

Ingredienti – dosi per quattro persone: n. 4 patate gialle di grossa pezzatura, n. 3 cucchiai olio extra vergine oliva, n. 1 rametto rosmarino, n. 1 spicchio aglio, sale e pepe q.b.

Preparazione: pelo e lavo bene le patate e le taglio a cubi ben precisi. Metto le patate tagliate sotto l’acqua fredda corrente. Porto a bollore una pentola di acqua e quando bolle aggiungo il sale grosso (15 gr. per litro di acqua). Unisco le patate e porto velocemente ad ebollizione e le estraggo con l’aiuto di una ramina e distribuisco su una teglia da forno. Condisco con l’olio, sale e pepe; aggiungo lo spicchio d’aglio, i rametti di rosmarino  e inforno a 200° per 45 minuti, mescolo di tanto in tanto.

Realizzato da Massimo Tremea chef del Bon Tajer.

Read Full Post »

Older Posts »