Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘dessert di frutta’

La marmellata di cachi e mele si sposa perfettamente con la crostata.

20151118_133336Ingredienti: 300 gr. farina bianca 00, 150 gr. burro, 170 gr. zucchero, n. 3 uova, un pizzico di sale. Per la marmellata – 650 gr. mele, 350 gr. cachi, 400 gr. zucchero semolato.

Preparazione: alla farina, zucchero, sale amalgamo il burro ammorbidito; unisco le uova e mescolo creando un composto omogeneo che metto in frigo a riposare per un’ora. In una teglia imburrata ed infarinata distendo la pasta conservandone una piccola quantità per la decorazione. Spargo la marmellata lasciando attorno un bordo libero di tre centimetri, decoro a piacere. Cucino in forno pre riscaldato a 170° per 45 minuti.

Read Full Post »

Un dolce estivo fatto con i lamponi, da provare.

P1030890

Ingredienti: 750 gr. lamponi,  250 gr. biscotti pavesini, 500 gr. mascarpone, 3 rossi d’uovo, 3 albumi, un pizzico di sale, 6 cucchiai amaretto di Saronno  (o simili), 75 ml. acqua, 7 cucchiai di zucchero.

Preparazione: taglio i lamponi a pezzetti e li lascio a macerare in 3 cucchiai di zucchero. Monto a neve ferma gli albumi con un pizzico di sale e li metto in frigorifero per quindici minuti a rassodare. Lavo, asciugo e frullo i lamponi e li passo al setaccio eliminando semi ed impurità. Monto i rossi con tre cucchiai di zucchero ed aggiungo il mascarpone incorporandolo mescolando dal basso verso l’alto fino ad ottenere un impasto cremoso, unisco il frullato di lamponi e gli albumi continuando ad amalgamare i componenti. Nel frattempo porto a bollore in un pentolino il liquore a cui ho aggiunto un cucchiaio di zucchero e l’acqua, lascio raffreddare. Intingo i pavesini velocemente nella bagna, avrò predisposto un contenitore rettangolare da dolci nel quale stendo un primo strato di pavesini che copro con la crema abbondante, secondo e terzo strato come il primo e finisco decorando a piacere. Metto il contenitore in congelatore per due ore e per tre ore in frigorifero e lo tolgo una mezz’ora prima di servire.

Read Full Post »

La scoperta delle pere piemontesi Martin Sec che si prestano alla cottura mi hanno dato l’ispirazione per un fine pasto consumabile anche dai miei amici celiaci.

martin sec

Ingredienti: per le pere caramellate – n. 6 pere martin sec, 200 gr. zucchero, 200 cl. vino bianco, 1 pezzetto di cannella, 1 fettina di radice di zenzero. Per la crema pasticcera – 4 tuorli d’uovo, 500 cl. latte, 130 gr. zucchero, 40 gr. fecola di patate, 2 scorzette di limone. Altra frutta – alcune fragole e due kiwi.

P1030822

Preparazione: sbuccio, tolgo il torsolo e divido in otto parti le pere e le metto in una pentola assieme agli altri ingredienti e faccio bollire con il coperchio a fiamma bassa per mezz’ora. Tolgo le pere che distribuisco su un vassoio e riduco il liquido di cottura fino ad ottenere uno sciroppo denso che verso sulle pere conservandone un po’ per l’altra frutta. Taglio in quattro i fragoloni ed a fettine i kiwi che sistemo in un altro vassoio su cui verso lo sciroppo rimasto. Per la crema pasticcera scaldo il latte con le bucce di limone e nel fattempo monto i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco, gonfio e spumoso a cui unisco la fecola amalgamandola. Verso a filo un po’ di latte caldo sul composto mescolando continuamente in modo da non fare grumi ed unisco il resto del latte continuando a mescolare sulla fiamma moderata fino a quando la crema si addensa ed inizia il bollore. Tolgo la crema dal fuoco e la verso nelle ciotole che decoro con la frutta caramellata. Lascio raffreddare e copro con la pellicola trasparente e posiziono in frigoriferio fino a pochi minuti prima di essere consumate.

Read Full Post »

Ripropongo una semplice e veloce ricetta di Benedetta Parodi collaudata con successo.

09012014265

Ingredienti: 250 gr. mascarpone, 3 uova, 4 cucchiai zucchero, 2 arance, 1 confezione biscotti secchi, pistacchi q.b.

Preparazione: monto a neve ferma i tre albumi d’uovo. Grattugio la scorza delle due arance e le spremo. Sbatto con una frusta elettrica i rossi d’uovo con la scorza d’arancia e lo zucchero, unisco il mascarpone ed amalgamo, per ultimo incorporo gli albumi montati a neve mescolando dal basso verso l’alto. Imbevo i biscotti secchi poco per volta nel succo d’arancia e li dispongo in una pirofila di vetro sopra ad un leggero strato di composto che ho distribuito sul fondo e proseguo con uno strato di crema ed uno di biscotti. Per ultimo finisco con la crema che ricopro di granella di pistacchi.

09012014267

Read Full Post »

Un matrimonio dolce fatto con la frutta di stagione reso croccante dalle nocciole. Semplice e senza pretese.

Ingredienti: 1 rotolo pasta sfoglia, 5 fichi, 50 gr. nocciole, 2 mele medie, 100 gr. pane grattuggiato, 100 gr. burro, 1 pizzico di cannella, 1 cucchiaio zucchero, 1 bustina zucchero a velo o vanigliato.

Preparazione: sbuccio e taglio a fettine sottili le mele ed i fichi, passo al forno poi al mixer le nocciole senza polverizzarle e rosolo il pane grattuggiato con 50 gr. di burro. Stendo la sfoglia e la metto in una teglia coperta con la carta da forno, la spennello con metà del burro fuso rimasto e spargo il pane grattuggiato, dispongo le fettine di mela e di fico spolvero con le nocciole, la cannella e lo zucchero. Giro i lembi della sfoglia racchiudendo il ripieno, spennello la superfice con il burro ed inforno a 180° cucinando per 30/40 minuti.

P1030386

Lascio intiepidire e spolvero con lo zucchero a velo.

P1030388

Read Full Post »

Ho rielaborato la ricetta dei ” Baci di Dama” per creare il “Fico al bacio” utilizzando dei fichi caramellati in casa, ottimi anche per lo strudel.

Ingredienti: per i fichi – 1kg fichi, zucchero q.b. Per i biscotti –100 gr. burro ammorbidito,  100 gr. farina 00, 100 gr. zucchero, 100 gr. nocciole tritate,

Preparazione: per i fichi – prendo un tegame con il fondo grosso e distribuisco i fichi, (con la buccia) uno vicino all’altro, copro con lo zucchero e li cucino per 25 minuti. Nel frattempo ho preparato i vasi a tenuta per conservarli, ancora bollenti prendo i fichi delicatamente e li invaso coprendoli con il liquido zuccherino di cottura, chiudo ermeticamente in modo da creare il sottovuoto. Per questa ricetta inserisco il fico al centro del biscotto.  Per i biscotti – mescolo insieme il burro, la farina, le nocciole e lo zucchero, con l’impasto ottenuto faccio dei cerchietti alti circa 1 cm. e larghi 4 cm. e li dispongo distanziati sulla teglia coperta da carta da forno, inforno per 20 minuti a 130 gradi. Un attimo prima di toglierli dal forno creo un avallamento pressando il centro del biscotto e lascio raffreddare prima di spostarli per non romperli.

P1030367

Read Full Post »

Questa ricetta è a base di bucce di mela e pera, che spesso scartiamo, soprattutto se prepariamo una macedonia o una torta di frutta. Conservate le bucce in freezer fino a quanto non ne avrete a sufficienza per preparare questo dessert. Potete arricchirlo anche con yogurt o una pallina di gelato alla crema.

Ingredienti: le bucce di 5 mele e 5 pere, un pizzico di cannella in polvere, 1 limone, 3 cucchiai zucchero di canna, 2 yogourt bianco biologico oppure 4 palline di gelato alla vaniglia.

Preparazione: tengo da parte le bucce  di 5 mele e 5 pere.  Metto le bucce in una pentola, unisco la scorza di mezzo limone grattugiata, il succo, un pizzico di cannella e 3 cucchiai di zucchero di canna. Lascio cuocere per 10 minuti a fuoco basso mescolando di tanto in tanto. Con un frullatore a immersione riduco le bucce in purea. Prendo dei bicchieri in cui suddivido lo yogurth ed il composto e servo come dessert .

salsa bucce

Questa ricetta è stata preparata da Carlo ad un corso di cucina di Slow Food svolto ad Eataly di Roma.

Read Full Post »

Older Posts »